ZONE DI DOLORE

Dolore Neuropatico

DESCRIZIONE

Il dolore neuropatico è un dolore acuto o cronico causato da una lesione o disfunzione del sistema nervoso periferico o centrale.
Si stima che nel mondo soffrano di dolore cronico neuropatico il 7-8% degli adulti.

Sia che il dolore abbia una origine PERIFERICA (nevralgie trigeminali, post herpetiche, neuropatie dismetaboliche o radicolopatie, fibromialgia o dolore cronico della colonna) o CENTRALE (come nelle malattie neurodegenerative o infiammatorie, vascolari o post traumatiche del sistema nervoso centrale), spesso diventa comunque centralizzato con conseguenti alterazioni biochimiche del cervello e coinvolgimento di aree coinvolte nelle emozioni, nella coscienza e nella capacità di modulare il dolore, a ci si associano ansia e depressione.

La qualità della vita del paziente è molto compromessa e vi è una scarsa correlazione fra l’entità dell’insulto nervoso e le manifestazioni algiche, con comparsa di segni come iperalgesia: percezione del dolore più intenso rispetto allo stimolo o allodinia: forte dolore allo sfioramento della cute.

Il disturbo va inquadrato per tipo e caratteristiche  mediante approfondimenti diagnostici specifici quali elettromiografia, potenziali evocati, TC o RMN ed esami di laboratorio, ma la diagnosi definitiva è basata sulla clinica e sui test di quantificazione dello stesso e del suo impatto sulla qualità della vita, perché nessun esame strumentale è in grado di fornirne una prova certa.

Alcuni esempi di sindromi dolorose con le quali il dolore neuropatico si può manifestare sono: nevralgia del trigemino, cervicobrachialgie, sciatalgie, neuropatia diabetica, nevralgia post-erpetica.

Punti di dolore

Neuropatia diabetica
Neuropatia post-erpetica
Nevralgia del Trigemino

Nevralgia del Trigemino

La nevralgia del trigemino (TN) è una condizione dolorosa causata dall'irritazione di uno o più rami del nervo trigemino.
Provoca episodi di dolore intenso in una o tutte le seguenti aree su un lato del viso:
Orecchie, Occhi, Labbra, Naso, Cuoio capelluto, Fronte, Denti, Mascella.
La nevralgia generalmente si manifesta come dolore lancinante, percepito come scosse elettriche, evocabile con un leggero stimolo sensitivo oppure insorgere spontaneamente senza alcuna stimolazione esterna.

Neuropatia post-erpetica

É una patologia del sistema nervoso periferico conseguente l’infezione da Herpes Zoster, caratterizzata da dolore che permane da 1 a 3 mesi dopo la risoluzione dell’eruzione cutanea. Il dolore è continuo urente e lancinante lungo il dermatomero coinvolto, viene descritto come una sensazione di bruciore, formicolio o sensazione di spilli, spesso esacerbato dal contatto della cute lesionata.

Neuropatia diabetica

Il Dolore Neuropatico Diabetico Periferico (DPNP) è una complicanza del diabete che solitamente si manifesta dopo un controllo non ottimale della glicemia e la concomitante presenza di cofattori cardiovascolari. Colpisce in media dal 10 al 20% della popolazione. Il dolore si presenta in pieno sonno, come crampi o con dolore a carattere bruciante o pungente e distribuzione inizialmente periferica “ a guanto” o “a calza”. Successivamente si verificherà una progressiva riduzione della sensibilità termica e dolorifica di alcuni distretti ed Iperalgesia di altre regioni corporee.

Trattamenti

Terapie farmacologiche

Blocchi diagnostici e terapeutici

Radiofrequenze

Stimolatore midollare

Tossina botulinica

Richiedi un Consulto


CervicalgiaLombalgiaCefaleaDolore generalizzatoDolore NeuropaticoDolore ReumaticoDolore Artrosico




 

Dati personali