TRATTAMENTI

Infiltrazioni intrarticolari e periarticolari

L’iniezione di sostanze terapeutiche all’interno dell’articolazione sofferente può ridurre sostanzialmente il dolore, garantendo una maggiore libertà di movimento e la possibilità di utilizzare nuovamente la propria spalla o il proprio ginocchio.

Generalmente il farmaco utilizzato è l’acido Ialuronico che grazie alle sue proprietà lubrificanti riduce lo sfregamento tra le cartilagini delle superfici articolari.

Un’altra possibilità è quella di eseguire infiltrazioni con PRP (Platelet Rich Plasma), vale a dire un concentrato plasmatico di piastrine che viene ottenuto con un semplice prelievo e dopo centrifugazione del vostro stesso sangue.
Negli stati di artrosi avanzata delle articolazioni, prima di prendere in considerazione eventuali interventi di sostituzione protesica, è necessario intraprendere un percorso terapeutico conservativo.
La procedura può essere eseguita in ambulatorio, in anestesia locale, eventualmente mediante l’utilizzo dell’ecografo.